passa al contenuto principale

Le regate

Dopo la “Prima regata dei canottieri triestini” del 1883, i raduni sportivi si svolsero sempre più numerosi e videro la partecipazione assidua anche dei club istriani.
Pur essendo il canottaggio la disciplina più praticata, tutti i circoli dichiaravano nei propri statuti che scopo delle società era quello di promuovere l’esercizio del remo e della vela, e proprio la vela, col tempo, si affermò come attività sportiva cittadina. Le gare si svolgevano soprattutto nel golfo di Trieste, lungo la riviera di Barcola o di S. Andrea; quelle a vela seguivano percorsi che toccavano Miramar e Punta Sottile, ma a volte si spingevano fino a Pirano e ritorno. Il pubblico seguiva sempre con interesse questi avvenimenti e in molte occasioni venivano noleggiate delle motobarche per consentire di seguire la regata da vicino, sul mare.

Documenti mostra

Torna su