passa al contenuto principale

Lazzaretto di S. Teresa in Trieste

La pianta, già utilizzata nel 1849 per delimitare un’area da destinarsi alla i.r. Marina da guerra, viene riutilizzata nel 1868 per delimitare alcuni tratti erariali e comunali e il tracciato di copertura del torrente Martesin in relazione ai lavori di costruzione della stazione della Ferrovia Meridionale. Nella pianta sono evidenti all’interno della cinta muraria il grande bacino cosiddetto “sporco” destinato all’ormeggio delle imbarcazioni in contumacia, ben separato da quello “netto”. Alle spalle del porto appare la zona con gli edifici adibiti a diverse funzioni, tra i quali un ospedale e i magazzini per lo stoccaggio delle merci. ASTS, Governo marittimo in Trieste, b. 568, class. 5/2, ad prot. 3289/1868
Leggi di più

Ingresso nella Sala di studio

Si ricorda a tutti gli utenti della Sala di studio che ad ogni ingresso è richiesto l'invio via email - entro il giorno precedente al giorno di consultazione - del modulo di autocertificazione, scaricabile nella pagina delle Prenotazioni. Non saranno…

Leggi di più

Matricole della Gente di mare

Nella pagina del Patrimonio, Inventari on line, Altri strumenti di ricerca si sta procedendo alla pubblicazione delle liste delle matricole della Gente di mare della Capitaneria di porto di Trieste (1870-1975).

Leggi di più
Torna su