passa al contenuto principale

Il nuovo sito web dell’Archivio di Stato di Trieste, aperto al pubblico nel mese di febbraio 2017, è stato costruito su una piattaforma tecnologica messa a punto interamente da personale interno dell’Archivio di Stato, utilizzando WordPress , un cms (content management System) opensource scritto in PHP e basato su piattaforma di database Mysql.
Per la implementazione dell’interfaccia di frontend sono state seguite le indicazioni delle “Linee guida di design per i servizi web della PA” del progetto Italia Login con particolare riguardo alla adattabilità dei contenuti web all’utilizzo su dispostivi mobili, ormai di gran lunga gli strumenti più utilizzati per la navigazione su internet.

Come suggerito dalle linee guida, per rendere il sito “responsive” è stato utilizzato Bootsrap 3 , un framework opensource scritto in javascript e html 5 dal team di sviluppatori di Twitter.

Webmaster: Marcello Scrignar

Redattori: Antonietta Colombatti, Francesca Frugoni (pagine: Conservazione e tutela; Sorveglianza), Carmelo Bianco (editing e aggiornamento della Rassegna stampa di 100 anni fa)

Torna su