passa al contenuto principale

Testo dell’Accordo fra l’Austria, l’Ungheria, l’Italia, il Regno dei Serbi Croati Sloveni e la Compagnia delle Ferrovie Meridionali, per la riorganizzazione amministrativa e tecnica della rete ferroviaria, in attuazione dell’articolo 320 del Trattato di p

Luogo e data: Roma, 29 marzo 1923

Collocazione: ASTS, Deputazione di borsa poi Camera di commercio e industria di Trieste, (1755-1960), fascicolo DOSA (Danubio-Sava-Adriatico), anni 1923-1943

Secondo l’accordo i quattro Stati assumono la gestione diretta delle reti che li attraversano o la responsabilità delle stesse, pagando un importo complessivo annuo di 21 milioni di franchi oro con il quale si provvede al servizio delle obbligazioni.

Torna su