passa al contenuto principale

Regio decreto n. 1251 concernente l’affidamento dell’amministrazione civile nella Venezia Giulia e nella Venezia Tridentina a due Commissari generali civili, con sede a Trieste e Trento

Luogo e data: Roma, 24 luglio 1919

Collocazione: ASTS, Governatorato, poi Commissariato generale civile per la Venezia Giulia, (1918-1922), busta 2

Le funzioni già esercitate dai Governatori militari vengono attribuite ai Commissari generali civili cui è affidata l’amministrazione, la vigilanza e la direzione dei servizi civili locali nella fase dell’annessione delle Nuove Province al Regno d’Italia.

Torna su