passa al contenuto principale

Notificazione del Magistrato politico economico di Trieste

Luogo e data: Trieste, 12 luglio 1831

Collocazione: ASTS, Governo del Litorale in Trieste, Commissione provinciale di sanità, b. 3

Nel 1830 il colera si manifesta nei paesi dell’Europa centro-orientale e nord-occidentale, costringendo le autorità austriache a emanare direttive plurilingue sulla creazione di cordoni sanitari, sulla denuncia dei colpiti dal male, sulla disinfezione della posta proveniente dai luoghi che possono costituire potenziali focolai epidemici.

Nella Notificazione del Magistrato politico economico di Trieste si richiama la determinazione della Commissione aulica centrale di sanità istituita a Vienna, atta a impedire le comunicazioni tra l’Ungheria – dove si è introdotta la malattia detta Cholera Morbus – e le province limitrofe: il cordone sui confini del Litorale austriaco e della Carniola con l’Ungheria è così attivato a partire dal 14 luglio 1831. I navigli provenienti dal Litorale Ungarico sono sottoposti a contumacia di otto o quattordici giorni a seconda del carico e possono approdare solo nel porto di Trieste.

Torna su