passa al contenuto principale

Circolare del Magistrato civico relativa all’obbligo degli insegnanti di diffondere e sostenere il sentimento patriottico nelle scuole, senza dimenticare il valore culturale dei popoli nemici

Luogo e data: Trieste, 20 ottobre 1914

Collocazione: ASTS, Scuola popolare di via Giotto, fasc. 73

Gli insegnanti sono chiamati a preparare la gioventù perché possa “riempire con forze novelle i vuoti fatti dalla guerra nell’organismo della società”, avendo cura di non indulgere a manifestazioni di fanatismo da parte degli allievi: “sarà opportuno… specialmente durante l’insegnamento delle lingue straniere parlate negli Stati ora in guerra colla monarchia di ovviare a tempo ad ogni turbamento dell’istruzione provocato dal soverchio ardore degli animi giovanili, mostrando appunto con gli avvenimenti odierni quale serio scopo e quale speciale valore di cultura abbia il conoscere le istituzioni e le lingue dei popoli stranieri e persuadendo i giovani essere compito patriottico la necessità di tale studio”

Torna su