passa al contenuto principale

Grafica e marketing

Fin dagli inizi dell’attività Lionello comprese l’importanza dell’aspetto iconografico dei suoi prodotti e del marketing, curando innanzitutto l’elaborazione delle etichette dove ricercò un design nuovo e originale che distinguesse immediatamente il suo Cognac dagli altri diffusi sul mercato. La stessa attenzione venne riposta nell’elaborazione della pubblicità, spesso opera di rinomati grafici come Marcello Dudovich, Giuseppe Sigon o Marcello Claris, così come nella realizzazione di calendari, di biglietti d’auguri natalizi, alcuni opera di artisti altrettanto noti come il triestino Kollmann, nell’oggettistica e perfino nell’allestimento delle vetrine. Le bottiglie della Stock, o anche solo il marchio, fanno la loro comparsa anche come oggetti di scena in diversi film italiani e durante gli anni Sessanta furono Sandra Mondaini e Raimondo Vianello i primi testimonial Stock all’interno di Carosello che nell’ultima trasmissione del 1977 si chiuse proprio con uno spot dello Stock 84 interpretato da Raffaella Carrà. Per lanciare il fortunato Limoncé la Stock ricorre alla canzone più famosa dei Fool’s Garden, Lemon Tree, usata fino al 2009.
Inoltre la Stock fu tra i pionieri della sponsorizzazione calcistica legando a lungo il suo nome alla trasmissione Tutto il calcio minuto per minuto con la famosa frase: “Se la squadra del vostro cuore ha vinto, brindate con Stock, se ha perso consolatevi con Stock…”.

Documenti mostra

Torna su