passa al contenuto principale

martedì 18 settembre 1917

Italia: a Torino viene dichiarato lo stato d'assedio e, durante gli scontri in città tra operai e soldati, la fanteria e i bersaglieri si sono rifiutati di aprire il fuoco sulla folla; il Governo ha così deciso di far intervenire le mitragliatrici: il bilancio parla di 10 morti e centinaia di feriti. Tutti i capi operai sono stati arrestati.
Berna: la probabile causa della chiusura del confine tra Svizzera e Italia sta nella critica situazione di politica interna italiana e nel conseguente spostamento di truppe verso i teatri degli scontri con gli operai in rivolta.
Berlino: un ufficiale inglese fatto prigioniero delle truppe germaniche avrebbe rivelato alcuni piani futuri della Gran Bretagna in ottica di guerra: se l'Inghilterra, ha affermato, non avrà conquistato entro primavera i porti in cui hanno base i sottomarini tedeschi, tenterà allora una marcia attraverso l'Olanda.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su