passa al contenuto principale

giovedì 18 marzo 1915

L'assedio dei Dardanelli non spaventa l'impero ottomano: “l'assedio resterà infruttuoso fino in fondo”.
Per Pasqua si chiede alla popolazione di elargire doni per i soldati: in primis generi alimentari come cioccolata, conserve e cakes, ma poi anche sigarette, tabacco, sapone, candele e denaro.
La società triestina piange la morte di Margherita Cosulich.
Continuano a crescere i prezzi del ferro e del carbone in Austria così il fabbisogno di rame.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt PDF Triester Zeitung

Link addizionali

Wiener Zeitung

Altri articoli

Torna su