passa al contenuto principale

Bibliotecario…in trincea!

Oltre 400 libri sono stati recentemente acquistati dall’Archivio di Stato di Trieste grazie al contributo previsto dal Decreto ministeriale n. 267 del 4 giugno 2020 per il sostegno all’editoria libraria: si tratta del maggior contributo mai ricevuto dalla Biblioteca dell’Archivio di Stato per l’acquisto di materiale bibliografico.
Il bibliotecario Carmelo Bianco, che si intravede nelle foto nascosto dalla “trincea” di volumi, ha reso disponibile in tempi record – nell’OPAC nazionale – le opere acquistate da librerie locali.

Volumi che spaziano dalla storia moderna all’araldica, dalla memorialistica della violenza e delle lotte politiche del XX secolo alla cultura giuridica medievale, o ancora dalla Grande Guerra alle istituzioni in territori di confine: una straordinaria occasione di arricchimento della propria Biblioteca che l’Archivio di Stato ha colto in un momento in cui la Sala di studio ha subìto – per la sicurezza di tutti – contingentamenti o chiusure. Ma la cultura non chiude: accogliere nuovi libri nel registro di ingresso della Biblioteca sia allora di buon auspicio, in attesa di accogliere nuovamente gli studiosi in Archivio.

Torna su