passa al contenuto principale

Tipo dimostrante tutti i lavori eseguiti per la costruzione della Nuova Riva fra il Molo S. Carlo ed il Molo Porporella dal principio sino a tutto il 31 agosto 1861. Litt.ra A.

Luogo e data: Trieste 1861

Collocazione: Archivio di Stato di Trieste, Governo marittimo in Trieste, b. 563, class. 5/2, prot. 19633/1861, allegato A, ad fasc. 121/1879

Carta, colore, acquarello, scala 1:40, mm 720×990. Il piano delinea gli interramenti già eseguiti sull’area del preesistente Mandracchio ove prende forma piazza Grande e sulle aree adiacenti. Sono ancora in corso i lavori d’interramento secondo il profi lo delineato in inchiostro rosso che prevede due piattaforme con scalee d’approdo, mentre l’idea di congiungere i due moli con una riva diritta, prevista dal progetto originario, sarà ripresa appena con le opere dei primi anni del ‘900. L’avanzamento del molo Porporella appare ultimato e su di esso è in costruzione il “Nuovo Casino Arrivi di Sanità”; successivamente lo stesso molo verrà prolungato, ampliato e denominato molo Sanità (attuale molo Bersaglieri). La pianta contiene la descrizione dei lavori di interramento, a seconda del tratto di riva e del tipo di fondale riscontrato.

Torna su