passa al contenuto principale

Orecchini realizzati in oro con smalti bianchi, neri e blu; spillone da cravatta privo di punzone

Luogo e data: Area dalmato-istriana, fine ottocento

Collocazione: ASTS, Intendenza di Finanza di Trieste, Depositi Giudiziali, Lotti 49 (49), 261 (487), 295 (546), 351 (621)

Il “moretto” rappresenta la figura del saraceno o del turco avido di conquiste: il motivo è presente come amuleto o ex voto sugli orecchini delle donne dalmate e più tardi a Venezia su gioielli di varia foggia; ricorre anche come ornamento maschile, soprattutto nella zona di Fiume e fra i marinai.

Torna su