passa al contenuto principale

Accesso alla Sala di studio: certificazioni verdi Covid-19

Ai sensi del decreto-legge 23 luglio 2021, n. 105, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, n. 175 del 23 luglio 2021 ed entrato in vigore in pari data, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche, a far data dal 6 agosto 2021, l’accesso all’Archivio di Stato è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 ex art. 9, comma 2, del D.L. 52/2021 che attestino una delle seguenti condizioni:

  1. avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del prescritto ciclo;
  2. avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale cessazione dell’isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2, disposta in ottemperanza ai criteri stabiliti con le circolari del Ministero della salute;
  3. effettuazione nelle ultime 48 ore di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo al virus SARS-CoV-2

La certificazione sarà verificata dal personale addetto all’accoglienza.

Resta in vigore l’obbligo di indossare la mascherina per tutto il tempo di permanenza.

Torna su