passa al contenuto principale

venerdì 28 gennaio 1916

Trieste: città addobbata e imbandierata per il genetliaco dell'imperatore Guglielmo di Germania con solenne ufficio divino.
Censura: pubblicato l'elenco di articoli di cui è stata vietata la diffusione: "Ceske zpevy. Sbirka pisni nàarodnich, vlasteneckych a lidovych. Nàkladem knihkuspectvi Maxi Hofmanna ve velvarech, knihtiskarna Fr. Nemec, Velvary", 1, 26, 34, 51, 60.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su