passa al contenuto principale

venerdì 12 febbraio 1915

Prigionieri tedeschi maltrattati nelle colonie: protesta odiosamente razzista contro i “mali trattamenti “ inflitti dai francesi ai prigionieri tedeschi nell'area del Dahomey (nell'attuale Benin): lavorano sotto il sole cocente con un vitto miserabile, ma - pare questo il peggio - sorvegliati da soldati del luogo.
Matrimoni autorizzati: i soldati chiamati al servizio attivo dopo avere “adempiuto interamente i doveri di leva” possono sposarsi a propria discrezione: per loro non serve il consenso dell'autorità militare.
Nati e morti in città: saldo demografico in passivo e forte mortalità infantile: a Trieste i nati sono pochi e molti di questi muoiono ancora in fasce.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt PDF Triester Zeitung

Link addizionali

Wiener Zeitung

Altri articoli

Torna su