passa al contenuto principale

venerdì 02 giugno 1916

Il treno della morte: Il trasporto dei prigionieri turchi in Siberia si trasformò in una terribile tragedia. Il treno russo che li trasportava impiegò più di dodici giorni per giungere a Pensa e poi servirono altri tre giorni per aprire gli sportelli sigillati dei vagoni, dai quali emanava un fetore orrendo.
Divieto di espressione artistica a Trieste: È severamente vietato fotografare, dipingere o disegnare paesaggi o qualsiasi altro oggetto nella città di Trieste. I trasgressori saranno puniti con multe fino a 200 corone oppure con la detenzione in carcere fino a 14 giorni.
Le case per i reduci dal campo: È stata disposta la costruzione di nuove dimore riservate a quei reduci che sono ammogliati[nbsp] o si ammoglieranno e dai quali è lecito ripromettersi un concorso al ripopolamento dell'Impero. L'acquisto delle case non richiede un versamento di capitale anticipato e gli immobili resteranno un possesso duraturo. Saranno richiesti dei fondi ai proprietari fondiari e alla grande industria, ma anche il Comune e lo Stato forniranno il proprio contributo.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su