passa al contenuto principale

sabato 25 marzo 1916

Amareggiati dalla guerra…anche in Austria-Ungheria: il 19 marzo l'«Osservatore Triestino» aveva segnalato la carenza di zucchero in Inghilterra e Italia. Ora anche l'Impero Austro Ungarico deve ricorrere alle tessere dello zucchero. Predisposte per tutte le famiglie che posseggono scorte inferiori ai due chili e mezzo per persona, le tessere danno diritto all'acquisto di un chilogrammo e un quarto di zucchero per ogni familiare nell'arco di quattro settimane.
Applausi per i ragazzi delle scuole medie dello Stato: gli studenti dell' i.r. Ginnasio dello Stato si sono esibiti nella Sala del Teatro Comunale. L'orchestra, il coro misto e il coro maschile, diretti dal maestro Pfurtscheller, hanno ottenuto ottimi risultati. Il ricavato verrà devoluto alla Croce Rossa. Così, anche questi giovani avranno contribuito alle operazioni di soccorso in guerra.
Anche gli orfani potranno studiare: grazie alla nuova fondazione costituita dal commerciante triestino Salomone Thorsch, gli orfani di militari caduti durante l'attuale guerra riceveranno un sussidio per assolvere gli studi superiori. La fondazione è stata creata in onore della signora Agnese Thorsch.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su