passa al contenuto principale

sabato 13 maggio 1916

Disubbidire al Comando supremo: Il comunicato ufficiale pubblicato a Parigi sostiene che in nessuna fase della battaglia di Verdun il Comando supremo ha ordinato di ritirarsi alla sponda sinistra della Mosa. Le posizioni dovevano essere mantenute ad ogni costo. Il generale Pétain emanava l'ordine del giorno secondo il quale bisognava resistere alla sponda destra della Mosa e che qualunque comandante avesse dato l'ordine di ritirata sarà deferito alla corte marziale.
Echi dell'attentato di Sarajevo: È stato scoperto un documento ufficiale serbo dal quale risulta che già il 30 giungo, due giorni dopo l'attentato di Sarajevo, il generale Tankosic dava disposizioni perché nessuno fiatasse dei rapporti fra il Cabrinovic e le personalità di Belgrado.
Nuovo ampliamento del contributo di sostentamento: L'articolo riporta le modificazioni subite nella legge sul contributo di sostentamento in seguito ad un'ordinanza imperiale. La legge indica in modo particolare i requisiti necessari affinché tale contributo possa essere percepito dalle famiglie.
Contrabbandi di guerra: Il Governo italiano ha pubblicato un nuovo elenco degli articoli considerati contrabbando di guerra, assoluto e condizionale. Tra gli articoli troviamo: armi di ogni genere, strumenti destinati alla fabbricazione di munizioni di guerra; proiettili; pepe; animali da sella ecc.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su