passa al contenuto principale

sabato 12 giugno 1915

I bagni pubblici di Trieste: viene presentato il prospetto delle somministrazioni di bagni effettuati nel mese di maggio. Nel bagno di via Alessandro Manzoni furono somministrati complessivamente 8367 bagni, di cui 3193 a vasca senza doccia di prima classe e 2846 della stessa tipologia ma di seconda classe; nello stabilimento di via Paolo Veronese 5069 bagni, di cui 1641 a doccia di seconda classe e 1424 con vasca e con doccia di seconda classe.
Via da Trieste: è possibile, considerata l'immediatezza di Trieste con il fronte, lasciare la città dalla Stazione della Ferrovia dello Stato, con treni in partenza alle 7.35 e alle 16.42, direzione Divaccia, da cui si trovano coincidenze per l'entroterra.
Dettagli sulla distruzione del dirigibile "Città di Ferrara": viene definita come la prima vittoria documentata da parte di un aeroplano contro un dirigibile. L'aeroplano "L 48" era riuscito ad abbattere, dopo averlo centrato con una cartuccia incendiaria, uno dei dirigibili più grandi e più forti della flotta aerea italiana, il "Città di Ferrara" appunto, dopo che lo stesso aveva bombardato le città di Fiume e Abbazia. Pare che il dirigibile fosse stato costruito grazie a una sottoscrizione nazionale.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su