passa al contenuto principale

sabato 04 dicembre 1915

Le perdite italiane di ufficiali: La “Politische Korrespondenz” riceve una lista di complemento, compilata il 24 novembre 1915, inerente le perdite di ufficiali dell'esercito italico, che ammontano a 2 generali, 44 colonnelli e tenenti colonnelli, 79 maggiori, 344 capitani, 1266 primitenenti e tenenti: nel complesso 1734 ufficiali.
Atteggiamento della Grecia: Il giornale italiano “Il Messaggero”, nell'edizione del 3 dicembre, riporta che il Governo ellenico ha risposto negativamente alla “nuova domanda categorica” dell'Intesa tesa a “poter liberamente disporre di Salonicco e della ferrovia”.
Il 2 dicembre 1915 al Riformatorio e alla Pia Casa: Il 67° anniversario dall'avvento al trono dell'imperatore Francesco Giuseppe è stato festeggiato anche dagli allievi e dalle allieve del Riformatorio e della Pia Casa. Dopo una messa solenne accompagnata dalla banda dell'Istituto, nella sala dello stesso, vivacemente addobbata per l'occasione, il dr. Perna consegnava, a nome della Direzione generale di beneficenza i premi destinati ai “corrigendi” più meritevoli. La cerimonia si è conclusa con la consegna della somma raccolta dai ragazzi della Pia Casa a favore dei soldati, seguita dagli “evviva a Sua Maestà l'Imperatore” e dall'inno dell'Impero.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su