passa al contenuto principale

mercoledì 28 luglio 1915

(Si mettono a confronto comunicati opposti, di parte austriaca e di parte italiana, che danno una informazione contrastante sull' esito delle operazioni militari in corso e quindi la dicono lunga sull'attendibilità delle notizie stampa, soprattutto in tempo di guerra).
Comunicati di guerra di parte austriaca: Nuovo attacco italiano sul pianoro di Doberdò accompagnato da intensa protezione dell'artiglieria. L'azione è fallita con gravissime perdite nelle file degli assalitori. Anche nel nono giorno di battaglia le truppe dell'Impero tengono le loro posizioni. Nulla di invariato e rilevante sul Litorale ed in Tirolo. Nuovo bombardamento aereo nella zona di Riva con scarso esito. Le bombe cadono in giardini e zone scarsamente abitate.
Comunicati di guerra di parte italiana: In Cadore gli italiani occupano la Tofana e respingono attacchi nemici sui monti a nord di Misurina. Sul fronte dell'Isonzo falliti i soliti attacchi notturni del nemico. Sul Carso respinto un violento attacco contro l'ala destra delle posizioni italiane. Bombardamento aereo italiano sopra Riva con ottimo risultato: colpita la stazione ferroviaria. Tre attacchi nemici nella zona di Krn respinti infliggendo gravi perdite. Sul pianoro carsico si continua a progredire.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su