passa al contenuto principale

mercoledì 27 giugno 1917

Il Dottor Bugatto, dopo un incontro con una deputazione di profughi italiani dichiarò che si sarebbe adoperato a rendere sopportabile la loro condizione e a portare la questione alla commissione parlamentare per i profughi.
Gli apparati sismografici dell'osservatorio marittimo hanno registrato nella mattina del 26 Giugno un terremoto catastrofico lontano il cui epicentro viene calcolato a una distanza di 9200 km.
A quanto scrive la "Neue Freie Presse" sembra che la crisi sia finita, e che una convenzione economica con la Germania sia in dirittura di arrivo.

Download

PDF Osservatore Triestino

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su