passa al contenuto principale

mercoledì 23 gennaio 1918

Una battaglia navale nell'Egeo: La nave turca “Sultan Javuz Selim” e la nave “Midilli” si sono spinte ieri fuori dai Dardanelli pronte ad una missione offensiva contro il nemico. Le due navi sono riuscite ad affondare due avvisi nemici e un piroscafo da trasporto e a distruggere una stazione di segnalazione e numerosi depositi di munizioni. La nave “Midilli” colpita però da numerose mine subacquee non è riuscita a reggere ed è affondata. La nave turca invece ha riportato solamente dei guasti.
Dalla Russia: I membri del gabinetto Kerensky, Scingarev e Kokoskin sono stati assassinati sui loro letti nell'Ospedale di Marina a San Pietroburgo da una dozzina di uomini armati entrati con la forza nell'edificio. Sempre a San Pietroburgo una manifestazione a favore dell'Assemblea Costituente è stata interrotta dalla Guardia Rossa che ha sparato sulla folla. Si contano otto morti e circa venti feriti.
Il nuovo “Ministero per la Salute Pubblica”: Il governo sta prendendo in considerazione l'idea di creare un nuovo ministero che si occupi di tutti gli aspetti concernenti la salute pubblica tra cui soprattutto l'igiene e la prevenzione delle malattie. Finora queste importanti tematiche erano state trattate da altri uffici, facendole passare però inevitabilmente in secondo piano rispetto ad altre questioni. La soluzione di riunirle in unico ufficio è risultata quindi la più opportuna.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su