passa al contenuto principale

mercoledì 17 maggio 1916

Una nota verbale per siluramenti illegali: Il Ministero degli esteri, attraverso la diramazione di una nota verbale, protesta contro i siluramenti di natanti pacifici a opera del nemico nell'Adriatico. Furono lanciati siluri da parte dei sottomarini nemici contro i piroscafi “Daniel Ernò”, “Zagreb” e il piroscafo austriaco “Dubrovnik”. Nei riguardi di quest'ultimo si protesta contro la violazione di ogni diritto internazionale e la commissione di un assassinio premeditato.
I villaggi al rogo! Secondo notizie ufficiali, i russi hanno incendiato i villaggi di Erkins e Hassis e vi hanno bruciato vive 500 persone, tra donne, bambini e vecchi.
Locali di distribuzione di pranzi e cene a prezzi bassi: La Commissione di approvvigionamento ha istituito appositi locali per la distribuzione di un vitto sano e abbondante sotto prezzo, invitando le persone maggiormente colpite nelle loro condizioni economiche a usufruire dell'iniziativa. Sono richiesti l'iscrizione e il possesso della tessera dei viveri.
Stato delle seminagioni nella Bosnia e nella Erzegovina: Dal Rapporto ufficiale sullo stato delle seminagioni alla fine del marzo 1916 si evince che lo stato complessivo è migliore della media, malgrado la scarsità di manodopera e di animali da tiro e le condizioni atmosferiche poco favorevoli, che fecero ritardare i lavori campestri.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su