passa al contenuto principale

mercoledì 11 luglio 1917

Si riporta la notizia che il Consiglio d'Impero discute sulla legge del 1914 che dà facoltà nel campo economico al Governo durante la guerra. Si riferisce, inoltre, che l'imperatore ha nominato il governatore militare e il governatore del Montenegro. Si presenta, come di consueto, il sunto dei principali scontri militari come quelli nelle Fiandre e, contro i francesi, a sud di Coartezow e a sudest di Cerny.
Si narrano in seguito le rappresaglie contro i francesi e alcune smentite di notizie diffuse dalla stampa estera.
In ambito locale, si raccomanda, a chi non lo avesse ancora fatto, di consegnare alle centrali dei metalli gli scaldabagni.
Si dà la notizia che la Luogotenenza ha sciolto la rappresentanza comunale di Dol-Otlica.
Si comunica la possibilità di rimborso e scambi di cedole inadoperabili da due corone.
Tra le varie iniziative a favore della salute anche dei più poveri, l'autorità ha stabilito che verranno forniti agli studenti dei certificati gratuiti di immunità da oftalmia granulosa e, inoltre, è prevista una cura estiva alla Lanterna per gli scolari malaticci.
Si comunicano le distribuzioni di carne bovina e vino e i prezzi fissati per le albicocche e i cocomeri.
Il giornale scrive anche che il tribunale di Trieste ha deliberato la confisca di tutte le copie di un romanzo patriottico italiano incentrato sulla figura di Garibaldi.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su