passa al contenuto principale

martedì 23 novembre 1915

Continuano pesanti combattimenti con gli italiani nel goriziano e nel Tirolo.
In Italia vengono requisite tutti i pellami in circolazione. Inoltre, la Censura vieta la pubblicazione di qualsiasi notizia non ufficiale sui bombardamenti di città italiane.
L'Italia ha accettato di non concludere una pace staccata.
Ancora situazione poco chiara tra Grecia e Intesa: entrambe vogliono che la Grecia rimanga neutrale ma quest'ultima non vuole che si danneggino i rapporti con gli altri paesi in guerra.
A Trieste viene ridotta l'illuminazione pubblica: le strade saranno illuminate solo fino alle ore 23. Si raccomanda alla popolazione parsimonia nell'uso del gas.
Si è tenuta a Vienna il congresso generale straordinario del Lloyd Adriatico.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su