passa al contenuto principale

martedì 23 luglio 1918

Vietato il congresso del partito socialista: il Governo italiano ha proibito di tenere il congresso del partito socialista d'Italia convocato a Roma per la fine di luglio. L' “Avanti” esprime la sua indignazione per tale divieto.
La rivolta contro la Cina: il “Times” ha da Pechino: “nel Tibet è scoppiata una rivolta contro i cinesi. Non essendo il Governo centrale in grado di sostenere le truppe al confine in numero sufficiente, non si riuscì ad arrestare l'avanzata dei tibetani. Si spera di venire ad un accordo per l'armistizio”.
Leggi e riforme: alla Camera il ministro degli esteri Arcion ha dichiarato che il Governo ha assunto formalmente l'impegno di dare delle riforme al paese. L'odierno Parlamento è chiamato a votare leggi che si collegano al trattato di pace, quali la legge per gli israeliti e l'amnistia.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su