passa al contenuto principale

martedì 12 gennaio 1915

Non vi sono state violazioni dei diritti da parte dei soldati germanici verso cittadini francesi. In una nota vengono definite calunnie le dichiarazioni volte a fomentare l'odio contro l'invasione germanica. Al contrario si denunciano le atrocità commesse dai francesi.
Il paese ha viveri bastanti fino al prossimo raccolto purché se ne faccia uso parsimonioso. Per educare i giovani il Governo ha incaricato le autorità scolastiche di leggere in aula un avvertimento sul sacro dovere di non sprecare.
Contro il tifo, il Ministero dell'Interno ha disposto misure preventive negli ospedali, campi di concentramento, e quartieri popolosi. Nel 1914 vi sono stati 279 casi in Austria di cui 9 a Trieste, la quasi totalità erano militari.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt PDF Triester Zeitung

Link addizionali

Wiener Zeitung

Altri articoli

Torna su