passa al contenuto principale

martedì 11 settembre 1917

Londra: in una discussa dichiarazione il ministro inglese Lord Robert Cecil afferma che, se la Germania continuerà nella sua azione aggressiva in continua violazione delle leggi internazionali, tutto il mondo le si rivolterà contro; scoppia quindi una polemica sul ruolo dei paesi neutrali.
Russia: il “generalissimo” Kornilov si propone come plenipotenziario alla guida di un nuovo governo che riesca a gestire questa situazione di emergenza; in tutta risposta il Kerensky, su incarico del Governo Provvisorio che vedeva il tentativo del Kornilov in chiave antirivoluzionaria, ordina al generale di rimettere il suo ufficio al comandante in capo del fronte settentrionale, generale Klembosky.
Cronaca Vienna: viene istituito un corso per “mentori dei giovanetti” perché, come sta dimostrando la guerra in corso, “non il numero di uomini, ma l'energia morale è il fattore determinante”.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su