passa al contenuto principale

martedì 02 maggio 1916

In Italia – Lugano – I cittadini di Stati nemici: Il decreto emanato dal Reggente italiano prevede: il sequestro di beni mobili e immobili di cittadini di Stati nemici; divieto di adempiere direttamente o indirettamente obblighi verso quei cittadini; nomina di incaricati con il compito di prendere tutti i provvedimenti nell'interesse della difesa nazionale.
In Turchia: la resa di Kut el Amara: “L'agenzia telegrafica Milli” comunica che sul fronte dell'Iraq, dopo un mese di resistenza, è avvenuta la resa delle truppe nemiche inglesi a Kut el Amara e la vittoria dell'esercito imperiale ottomano, riportando inoltre le varie tappe della guerra. Raccontando le azioni intraprese viene anche sottolineato l'indebolimento dell'esercito inglese guidato dal generale Townshend, che è costretto a consegnare al comandante dell'esercito ottomano, oltre a Kut el Amare, anche tutto l'esercito inglese.
Il quarto prestito di guerra: L'arciduca Carlo Stefano ha sottoscritto al Quarto un cospicuo importo presso il Wiener-Bank Verein.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su