passa al contenuto principale

lunedì 22 novembre 1915

Il governo italiano ha fissato altri 200 milioni di lire per le spese di guerra e sui giornali si parla della necessità di un ulteriore prestito interno.
Le potenze dell'Intesa hanno deciso il blocco economico e commerciale della Grecia.
L'industria della carta è in condizioni critiche: si esauriscono le scorte di resina e di legno e manca pure la cellulosa. Inevitabilmente il prezzo della carta aumenterà.

Download

PDF Osservatore Triestino

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su