passa al contenuto principale

lunedì 22 luglio 1918

Scambio d'internati: in questi ultimi tempi è stato firmato un accordo sullo scambio degli internati civili austro-ungheresi e rumeni. L'Austria-Ungheria dall'una parte, il Governo rumeno dall'altra, si obbligano a rilasciare e consegnare reciprocamente tutti i cittadini dell'altra parte ancora internati, escluse le sole persone che si trovano in carcere per condanna o in arresto inquisizionale.
L'Ordine dell'Aquila Rossa: l'Imperatore ha conferito al Dr. de Kuhlmann, in occasione del suo ritiro dall'Ufficio degli esteri, l'Ordine dell'Aquila Rossa di prima classe.
La fucilazione dello Zar: il cessato Zar veniva fucilato il 16 luglio per sentenza del Soviet dell'Ural residente a Ekaterinoslav. Il giornale “Bjedneta” riferisce nella forma seguente: “Per volere del popolo rivoluzionario lo Zar sanguinario è morto nel modo più felice a Ekaterinoslav. Evviva il terrore rosso”.

Download

PDF Osservatore Triestino

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su