passa al contenuto principale

lunedì 04 marzo 1918

La pace con la Russia è conclusa: È stato firmato ieri il trattato di pace collettivo con la Russia. Hanno firmato il trattato la Germania, l'Austria-Ungheria, l'Impero Ottomano, la Bulgaria e la Russia. Il trattato stabilisce la cessazione totale delle ostilità e della propaganda nemica tra i paesi firmatari. Il trattato stabilisce che i territori dell'Anatolia Orientale dovranno essere sgomberati dalle truppe russe e restituiti all'Impero Ottomano. La Russia viene obbligata a sgomberare inoltre tutte le sue truppe dall'Ucraina, dall'Estonia, dalla Livonia e dalla Finlandia. Il trattato ha specificato molti territori che non saranno più parte della Russia. Tutti i prigionieri di guerra di tutti gli stati firmatari saranno lasciati liberi.
L'esercito tedesco ha smesso di combattere in Russia: La Germania dopo aver conquistato ampie zone di territorio russo ha smesso la sua avanzata dopo la firma del trattato di pace. Il 1 marzo la Germania era anche riuscita a conquistare Kiev, in Ucraina.

Download

PDF Osservatore Triestino

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su