passa al contenuto principale

giovedì 30 marzo 1916

Cani da tiro cercasi: l'Amministrazione dell'esercito ha deciso di acquistare dai civili i cani abili al tiro, al fine di limitare l'utilizzo dei cavalli. Le razze ammesse sono: alani tedeschi, San Bernanrdo, Terranova, Leonberg e in generale cani robusti e di grossa taglia. Il prezzo d'acquisto verrà stimato in base alla capacità di tiro, si consiglia di addestrare autonomamente i propri cani fino al momento della consegna. L'Amministrazione potrà prestare gratuitamente i finimenti utili all'addestramento.
L'Imperatore premia i suoi eroi: l'Imperatore approva l'istituzione della Croce di guerra per meriti civili. L'assegnazione si distingue in quattro classi, ma per nessuna di esse è previsto il rilascio di un diploma.
Proteggiamo le nostre invenzioni!: per proteggere dal nemico le invenzioni utili all'esercito in campo o al rifornimento della popolazione, per la durata della guerra o almeno fino a nuovo ordine, verrà sospeso il rilascio delle patenti e la conseguente pubblicazione delle suddette invenzioni.
“Oro diedi per ferro”: il Ministero per il culto e l'istruzione stabilisce che tutte le scuole debbano diventare centri di raccolta dell'oro per poter raccogliere le donazioni di allievi e genitori.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su