passa al contenuto principale

giovedì 23 luglio 1914

La deputazione del partito nazionale serbo della Dieta della Bosnia-Erzegovina è ricevuta dal presidente dei ministri conte Stürgkh che, accolta con soddisfazione l'espressa manifestazione dei sentimenti di incrollabile fedeltà verso la Dinastia e la Monarchia, riferendosi all'esecrando attentato di Sarajevo rileva come sia necessario purificare l'atmosfera dai miasmi dannosi che ostacolano la cooperazione delle nazioni.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt PDF Triester Zeitung

Link addizionali

Wiener Zeitung

Altri articoli

Torna su