passa al contenuto principale

giovedì 22 luglio 1915

Sostituzione del Luogotenente del regno di Galizia: Lettera di S.M. Francesco Giuseppe al Luogotenente dei regni di Galizia e Lodomiria, dr. Korytowski, per aver rimesso il proprio incarico per favorire il proposito dell'imperatore di metter a capo della Galizia una personalità militare. Al suo posto viene nominato il presidente della Suprema Corte militare, generale Erminio de Colard. In seno al governo si è costituito un comitato permanente per studiare i problemi economici delle province di Galizia e Bucovina.
Effetti dell'affondamento del “Garibaldi”: Imbarazzo dell'Ammiragliato italiano per l'affondamento dell'incrociatore “G. Garibaldi” e tentativo di minimizzare la perdita. Le numerose vittorie riportate dall'Italia avrebbero costretto la flotta austro-ungarica a tenersi defilata pur essendo in posizione strategica di vantaggio.
Rapporti fra Stati Uniti e Germania: Il presidente Wilson a colloquio con il segretario di Stato Lensing ribadisce che nella nota da inviare alla Germania deve essere ben chiarito che, in caso di un nuovo attacco a navi non armate in cui rimanessero vittime cittadini americani, gli Stati uniti non rimarrebbero inerti.
Chiamata al lavoro obbligatorio: Un avviso del Magistrato Civico di Trieste informa che tutti i cittadini dai 17 ai 50 anni d' età devono presentarsi alla visita medica per poi essere inviati a Lubiana. Gli stessi devono presentarsi muniti di abito di lavoro, una scodella, viveri per 2 giorni ed una coperta. I renitenti saranno tradotti con la forza.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su