passa al contenuto principale

giovedì 12 luglio 1917

Il giornale si apre con il resoconto sommario degli scontri sull'Isonzo contro l'Italia e con la smentita della “fiaba di un ufficiale” italiano il quale aveva annunciato una vittoria nella zona di Posina laddove invece lo schieramento italiano avevano subito uno scacco. Si riporta anche la situazione degli altri paesi sia sul versante bellico che su quello politico, in particolare: gli inglesi e i francesi hanno carenza di aerei, il Consiglio nazionale dell'Ucraina ha deliberato di organizzarsi come nazione autonoma, la Cina ha ristabilito il governo democratico con il presidente Seng-Ku-Sciang.
Per quanto concerne la filantropia cittadina, si riporta la notizia che è stato organizzato un soggiorno estivo per scolari poveri grazie a elargizioni.
Appare notevole la notizia che la “Pro cultura ebraica” è l'unica istituzione di cultura che ha continuato la propria attività negli anni 1916 e 1917.
Si offre una panoramica della situazione dell'agricoltura e del commercio in Romania, delle spedizioni di carbone dalla Vestfalia e della condizione delle principali Borse.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su