passa al contenuto principale

giovedì 04 febbraio 1915

Libro rosso: per suscitare consenso alla causa bellica e odio verso le potenze dell'Intesa, si pubblica un Libro rosso che ripercorre le vicende della guerra. L'Inghilterra è tacciata di egoismo e la Francia di “bramosia di rivincita”, la Russia di mirare “senza scrupoli a condensare le fila della sua politica sino a farne una rete da gettare sul capo della Monarchia”.
Ospedali a Trieste: la guerra sviluppa una rete di assistenza sanitaria per ammalati e feriti: a Trieste, oltre all'ospedale civico, sono attivi un ospedale “sussidiario e di contumacia” in via Fabio Severo, l'ospedale di Notre Dame de Sion, l'ospedale della Società triestina Austria e quello dell'Unione austriaca di navigazione.
Commissione per il culto dei monumenti: la Commissione centrale per il culto dei monumenti pubblica il fascicolo relativo ai mesi di settembre e ottobre 1914. Subito dopo la guerra, la competenza passerà all'Ufficio belle arti e monumenti, che provvederà a tutelare anche i simboli del passato regime.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt PDF Triester Zeitung

Link addizionali

Wiener Zeitung

Altri articoli

Torna su