passa al contenuto principale

domenica 28 novembre 1915

Sul fronte della guerra con l'Italia, i combattimenti si estendono a tutto il litorale. Continuano pensanti bombardamenti su Gorizia.
L'intesa e la Grecia: Il presidente dei ministri greco ha dichiarato la neutralità del suo paese verso tutti e una neutralità amichevole verso la Francia.
Il governo spagnolo esclude l'entrata in guerra del suo paese.
Il 26 novembre il luogotenente Barone di Friesskene si reca in visita a Gorizia per constatare di persona l'entità dei danni.
Il governo prende misure per far fronte alla scarsità di latte: si vieta l'uso di latte per la produzione di cioccolata, dolci, gelato e per l'allevamento di vitelli oltre le sette settimane. Inoltre anche la produzione di formaggio viene ridotta.
Un giornale turco conferma l'esistenza di trattative commerciali in corso tra la Germania e la Turchia.
L'Inghilterra vieta le esportazioni di cotone e bambagia anche verso i paesi dell'Intesa.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su