passa al contenuto principale

domenica 13 maggio 1917

Intesa e Grecia: Il “Journal de Génève” pubblica un articolo contro l'Italia e la sua dinastia sostenendo che il patto fra il Re greco e l'Italia rende possibile l'occupazione italiana dell'Epiro e salva il re greco Costantino dalla catastrofe della detronizzazione.
La composizione del governo Zaimis sembra avere diversi vantaggi: la risoluzione della crisi interna della Grecia, pur creando una situazione delicata tra gli alleati e risolve definitivamente il problema greco.
La Spagna neutrale: Il "Temps" ha da Madrid che l'intento della Spagna è quello di restare neutrale. L'unico suo compito è quello di tutelare gli interessi dei belligeranti e continuare la sua opera di beneficenza nel mondo.
Nella Scandinavia: Anche nella conferenza dei ministri di Svezia, Norvegia e Danimarca si è presa la decisione unanime di restare neutrali e non prendere iniziative di mediazione fra i belligeranti. Si è deciso di lavorare di conserva e continuare a tutelare i propri interessi per il finire della guerra.
Il nuovo giardino infantile di Chiarbola inferiore: Fra le vie del Lloyd ed Edmondo de Amicis viene inaugurato in questo giorno un nuovo giardino infantile per i bambini di questa zona. L'elaborazione tecnica era a cura di Luigi de Salvatori, che ne diresse anche i lavori, tenendo presente un nuovo sistema educativo già in vigore in Svizzera e alcune città della Monarchia.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino

Altri articoli

Torna su