passa al contenuto principale

domenica 11 giugno 1916

L'Italia nega il trasporto dei viveri al Montenegro: Il governo italiano non intende dare il permesso per il trasporto dei viveri dai depositi montenegrini di Salonicco ad Antivari destinati alla popolazione civile.
Il monumento all'Imperatrice Elisabetta nella civica scuola omonima: L'inaugurazione del monumento in memoria alla defunta imperatrice Elisabetta nella omonima scuola popolare è stata un evento solenne. In tale occasione la scuola e gli altri edifici di via Madonna del Mare erano imbandierati e pavesati a festa. Molti i presenti, tra cui i rappresentanti di tutti gli istituti scolastici della città e anche due scolari per ciascuna classe di ogni singola scuola della città. I discorsi pronunciati in tale occasione hanno evidenziato le grandi doti dell'imperatrice ed espresso l'augurio che sotto la sua mano protettrice crescano solo buone austriache. Le scolare hanno presentato un omaggio di fiori ai piedi del monumento e pronunciato i versi: “Per le fanciulle, qui son io sorella, in questa scuola dall'Augusto nome, rose depongo al piè dell'erma, come a Dea tutrice d'ogni cosa bella”, suscitando così la più grande commozione.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su