passa al contenuto principale

domenica 09 gennaio 1916

Guerra: dopo lunghe trattative il governo russo ha messo a disposizione treni celeri per trasportare doni ai prigionieri di guerra, treni accompagnati da rappresentanti della Croce rossa svedese, americana e russa: “non possono essere accettati doni per singoli prigionieri di guerra. Tutti devono dare, perché ognuno possa ricevere qualcosa”. Segue elenco di doni permessi.

Download

PDF Osservatore Triestino PDF Triester Tagblatt

Link addizionali

Wiener Zeitung Il Resto del Carlino Altra rassegna stampa

Altri articoli

Torna su